Bottiglie in vetro per vino

Le bottiglie in vetro per vino proposte all’interno della vasta gamma proposta da Vetroelite rappresentano una selezione di prodotti affidabili e collaudati. La cultura del vino, profondamente radicata nel nostro paese, richiede particolare cura nella scelta della modalità di imbottigliamento e di conservazione del prodotto. Vino rosso, bianco, rosé, bollicine, edizioni limitate…ogni vino ha le sue caratteristiche e le sue peculiarità che devono preservarsi e mantenersi intatte.
Ecco allora che la scelta della giusta bottiglia in vetro è fondamentale.

Bottiglie in vetro per vino: forme, dimensioni e tipologie di modelli

Le bottiglie di vino non sono tutte uguali. La loro forma fisica può differire notevolmente l'una dall'altra in base al tipo di vino che contengono. Alcune forme di bottiglie di vino ad esempio sono lunghe e sottili, altre sono più corte e “panciute”.

Fra le principali e più utilizzate tipologie di bottiglie per vini possiamo ricordare le seguenti:

  • Bordolese – Prende il nome dalla zona circostante la città francese di Bordeaux, area di produzione dell'omonimo vino. Questa bottiglia ha il corpo cilindrico, la spalla molto pronunciata e il collo corto. L'altezza è di circa 30 cm, mentre la capacità e di 75 cl. Esistono anche versioni di Bordolese conica (con le spalle maggiormente pronunciate) e una variante detta Bordolese a spalla alta (o Bordolese Golia) usata per vini bianchi e rossi di particolare pregio.
  • Borgognotta o Borgognona – Prende il nome dalla regione francese della Borgogna, nota zona di produzione vinicola. Bottiglia dalla base pronunciata, corpo cilindrico, spalla slanciata e collo lungo. L'altezza è di circa 31 cm e la capacità e di 75 cl.
  • Renana o Alsaziana – tipo di bottiglia da vino originaria della zona del Reno. È molto simile per forma alla bottiglia detta alsaziana (la quale è leggermente più corta). La bottiglia renana ha la base poco pronunciata, il collo lungo, un'altezza di circa 35 cm e la capacità di 75 cl. Viene chiamata anche “flauto”.
  • Albesia - Tipo di bottiglia da vino che prende il nome dalla città piemontese di Alba, nelle Langhe. L'albesia è una bottiglia dalla base pronunciata, corpo cilindrico, collo corto e spalla poco pronunciata, altezza di 30 cm e capacità di 75 cl.
  • Sciampagnotta (o Champagnotta) – Prende il suo nome dalla regione francese di Champagne, zona di produzione dell'omonimo vino. La sua forma si caratterizza per la base molto pronunciata, il corpo cilindrico, la spalla slanciata e il collo lungo. L'altezza può variare di molto in funzione della capacità: oltre alla capacità standard di 75 cl, esistono infatti dimensioni che variano dalla Mignonette di 20 cl alle versioni con capacità di diversi litri (come ad esempio le Magnum, le Jéroboam, le Mathusalem, ecc.)
  • Champagne Cuvee – Una bottiglia simile alla Champagnotta, ma con la base leggermente più allargata.
  • Marsalese – Bottiglia tradizionalmente utilizzata per i vini Marsala, caratterizzata da spalle e collo pronunciati.
  • Pulcianella o Bocksbeutel – Bottiglia che prende il nome da Montepulciano, città toscana in provincia di Siena, dalla grande tradizione vinicola. La forma ricorda il tipico fiasco, con base poco pronunciata, corpo panciuto, spalla molto pronunciata e collo corto. L'altezza è generalmente di 20 cm, con capacità di 75 cl.
  • Porto – Bottiglia utilizzata per contenere l'omonimo vino liquoroso portoghese originario della zona di Oporto. Caratterizzata dalla forma bassa e tozza, dalle spalle pronunciate viene spesso utilizzata anche per altri tipi di vini o liquori, come ad esempio il Madera o lo Sherry.
  • Anforetta provenzale – Bottiglia tipica dei vini Côtes de Provence, originari della zona di produzione vinicola situata nella costa meridionale della Francia, nella regione storica della Provenza.
Nel nostro catalogo online troverai un’ampia gamma di modelli di bottiglie per vino in vetro bianco e verde antico, dai diversi pesi, capacità e imboccature. Degna di nota è Bacco, bottiglia dalla forma classica e dalle linee morbide, disponibile in vetro scuro e ideale quindi per la conservazione di un ottimo vino rosso; oppure ancora, Valeria e Virginia, modelli dal design moderno e innovativo, disponibili in vetro scuro e trasparente, adatti a preservare vini bianchi, rosé o rossi. Le bottiglie in vetro per vino possono inoltre essere personalizzate su richiesta, riproducendo in rilievo il tuo marchio o inserendo decorazioni di vario tipo a tua scelta: aggiungi un tocco di lusso e di unicità ai tuoi prodotti!

Consulta la nostra ampia gamma per la scelta della bottiglia in vetro per vino che più si presta ad esaltare le peculiarità del tuo prodotto; inviaci le tue richieste e un nostro commerciale ti contatterà per fornirti un preventivo personalizzato.

Bottiglie in vetro per vino: come sceglierle

Ancor prima della degustazione, la conoscenza del vino inizia dalla bottiglia, che può essere un elemento di riconoscimento della tipologia di prodotto. L’intenditore di vino sa che la giusta bottiglia di vetro – trasparente o scuro, con fondo o senza, con collo più o meno lungo, con tappo in sughero o capsula – è un elemento chiave da considerare nella decisione d’acquisto. Uno dei fattori alla base della corretta conservazione del vino è la protezione dalla luce, quindi il colore della bottiglia diventa estremamente importante anche per evitare l’ossidazione. Inoltre, il colore della bottiglia è importante se il vino deve invecchiare: più il vetro è scuro, più il vino manterrà le sue caratteristiche organolettiche. Ecco perché si tende ad utilizzare vetro verde scuro per vini rossi e vetro chiaro per i vini bianchi. Anche lo spessore della bottiglia è importante se deve contenere vini frizzanti: lo spessore previene infatti rotture o scoppi in fase di stoccaggio. Una volta definite le caratteristiche della bottiglia, la scelta tra i modelli è ampia: dai modelli più moderni e di design, ai modelli più tradizionali, come le classiche Bordolese o Borgognotta.